Banner Direzione Trasporti

PORTI: MORRA, "NESSUNA PENALIZZAZIONE PER IL CAPOLUOGO ADRIATICO" PDF Stampa Email
News ed approfondimenti - Notizie
Giovedì 18 Agosto 2011 08:54

Pescara, 17 agosto 2011

Porto di Pescara PER IL PORTO DI PESCARA RISORSE PER 2 MLN 800 MILA EURO. "Non c'è stata alcuna penalizzazione per Pescara. I tagli  sui Fondi FAS  sono  stati lineari ed hanno interessato tutti gli interventi, non solo quelli citati dal Pd pescarese". L'assessore  ai Trasporti, Giandonato  Morra, replica alle  accuse in maniera circostanziata. "Basta fare un raffronto tra due delibere  adottate dalla Giunta regionale nel 2009 e  nel 2011 - ha dichiarato  Morra -. Ad esempio, il porto di Giulianova, scalo di  rilevanza economica regionale, è passato da un finanziamento  di 6,5 milioni di euro ad uno di  4,2 milioni di euro. Per il  porto di Pescara, infrastruttura di rilevanza nazionale, inizialmente era previsto un  finanziamento di due milioni di euro, di  cui 1,5 destinati alla realizzazione di un primo stralcio funzionale della stazione marittima e 500  milioni per il dragaggio. A  seguito delle mutate  esigenze, il finanziamento è addirittura aumentato da 2 a 2,8 milioni di euro ed è stato  interamente  destinato alle opere di dragaggio, unico caso il cui le risorse sono state incrementate pur nella consapevolezza che per i  porti statali l'onere dovrebbe essere a carico dello Stato. Non è assolutamente mia intenzione rincorrere le polemiche a  tutti i costi ? ha aggiunto l'assessore - ritengo, invece, opportuno fare un po' di chiarezza.

Le scelte strategiche sulle infrastrutture - ha spiegato l'assessore - sono state fatte con imparzialità e trasparenza e sono state finalizzate esclusivamente al bene comune dell'intera collettività abruzzese. Per la prima volta, infatti, si è previsto uno stanziamento così cospicuo per risolvere definitivamente i noti problemi del porto di Pescara. Mi riferisco, in particolare, ai 20 milioni di euro dell'Intesa generale quadro sulle Infrastrutture previsti per la deviazione del porto canale di Pescara ed il suo prolungamento fino a sfociare oltre l'attuale diga foranea". Oltre ai Fondi FAS, infatti, la Giunta Chiodi, con la delibera n. 471 del 6 luglio scorso, ha approvato il nuovo schema di Intesa generale quadro per le Infrastrutture che sarà firmata, subito dopo le ferie, con il Governo centrale. "A tal proposito, - ha osservato Morra - vale la pena ricordare i 17 milioni di euro previsti per la realizzazione del terzo binario tra le stazioni ferroviarie di Pescara Centrale e Pescara Porta Nuova. Si tratta di un intervento che consente di razionalizzare il traffico ferroviaria sulla linea adriatica evitando l'interferenza dei treni da e per Sulmona con la linea adriatica". L'assessore ai Trasporti, inoltre, ha richiamato l'attenzione anche sui 3 milioni di euro previsti nella stessa Intesa per l'adeguamento e messa a norma dell'Aeroporto d'Abruzzo che si vanno ad aggiungere ai 3,5 milioni di euro già previsti nei FAS per la stesa opera. Quindi, il totale dei fondi destinati all'aeroporto ammonta a 14 milioni 680 mila euro (11 milioni 680 mila a valere sui Fondi FAS e 3 milioni di euro a valere sull'Intesa generale quadro sulle Infrastrutture). REGIONE FLASH

 

Area istituzionale

Infrastrutture

Aziende trasporto

Documenti

Piani e programmi

Mailing list

Galleria fotografica

Contatore visite

OggiOggi59
IeriIeri78
Settimana correnteSettimana corrente216
Mese correnteMese corrente1438
Dall'inizioDall'inizio208217

Portale Regione AbruzzoRegione Abruzzo Web TV Interporto D'Abruzzo

SOCIAL BOOKMARK